• HOME
 

INSPIRE Conference 2018

Dal 18 al 21 settembre, la Commissione Europea dà il via alla INSPIRE Conference 2018

 

Sapete che i trasporti pubblici rappresentano il 25% delle emissioni europee di GHG (Green House Gas), che sono la principale causa di inquinamento nelle città?

Dal 18 al 21 settembre prendiamo parte all'edizione 2018 della Conferenza INSPIRE, in programma nella città fiamminga di Anversa, e dedicata ai temi dell’ecosostenibilità delle città e dei territori. Alla Conferenza presenteremo il progetto SMASH, realizzato in collaborazione con Climate Kic, nato con l'obiettivo di semplificare l'accesso, l'integrazione e l'interpretazione di grandi moli di dati per supportare una crescita ambientale sostenibile e per aiutare le imprese private e pubbliche a ridurre le emissioni di Green House Gas nel settore dei trasporti.

 
 

Le autorità locali e le compagnie di trasporto giocano un ruolo cruciale nel'implementazione di una mobilità sostenibile e nella riduzione del traffico e dell'inquinamento, promuovendo la diffusione di veicoli a ridotta emissione ed incoraggiando metodi di spostamento alternativi, come biciclette, trasposto pubblico e car&bike sharing.  

Ad Anversa parleremo di come usare l'IT e l’Intelligent Trasport System (ITS) per l'ottimizzazione di strade, traffico e dati di viaggio, cosi come definisce la direttiva 2010/40/EU dell'ITS.

Molte delle informazioni con cui trasformare la gestione dei trasporti sono, in realtà, già potenzialmente accessibili. Si sconta però il fatto che queste provengano da piattaforme o fonti differenti, che non siano sempre reperibili o che, per motivi di privacy, non siano utilizzabili.

 
 

SMASH è un progetto che offre una piattaforma standard-compliant e open-source per raccogliere e integrare i dati sulla mobilità, abilitando così l'utilizzo e l'analisi di informazioni complesse e rendendole fruibili alle compagnie di trasporto pubblico, di logistica, di car&bike sharing e di tutte quelle aziende, pubbliche o private, che oggi si occupano di mobilità e sostenibilità.

Il punto forte di SMASH è la capacità di estrarre dati relativi alla mobilità urbana rendendoli accessibili a tutti gli stakeholder interessati. Attraverso un servizio web interoperabile basato su open standard, SMASH riesce a mettere in comunicazione i data provider, gli analisti e anche gli utenti finali. SMASH include infatti anche una parte progettuale relativa alla raccolta in crowdsharing dei dati di mobilità degli utenti dei trasporti pubblici. 

 
 
 

copyright © Dedagroup Public Services s.r.l. Sede Legale e Amministrativa: Via di Spini, 50
38121 Trento (TN)
Tel. +39 0461 997111
dedagroup.publicservices@legalmail.it
P.I.: 01727860221 - C.F.: 03188950103