Vuoi costruire il tuo futuro professionale nel digital fashion?

Essere un professionista nel digital fashion è sempre più complesso, le sfide da affrontare sono tante, così come i progetti, che devono essere pensati e realizzati in base alle esigenze di business e agli obiettivi di ogni cliente. Per essere un professionista nel mondo della moda bisogna avere delle determinate soft skills che vanno oltre alla propria capacità professionale. 

Ecco le 8 Tips che ti accompagneranno nel mondo della Moda

 

Tip 1: flessibile

La flessibilità sta alla base di qualsiasi rapporto duraturo. Ascoltare il consumatore finale e misurarsi con le sue esigenze è il miglior modo per raggiungere un risultato che soddisfi entrambe le parti. L’approccio delle persone in Dedagroup è lo stesso che i grandi brand della moda hanno con i loro clienti: garantire flessibilità nel dialogo e, al tempo stesso, ottimizzare la governance sono solo i primi passi per vedere il consumatore finale felice e raggiungere, quindi, i risultati sperati.

 

Tip 2: curioso

 

Essere un professionista a tutto tondo. Cosa significa? Passione, cura per il dettaglio, dedizione e curiosità sono alcune delle sfumature di talento che occorre avere per lavorare con i più grandi player della moda. Non basta essere in grado di fare; crescita e aggiornamento costante, mescolati alla voglia di mettersi in gioco, sono solo alcuni degli ingredienti fondamentali per creare progetti che aiuteranno davvero i tuoi clienti

 

Non fermarsi a ciò che è stato fatto prima, ma accettare nuove sfide e progetti è ciò che caratterizza le nostre persone e le nostre soluzioni, in linea con la continua evoluzione del mercato che ci circonda.

 

Tip 3: appassionato

Non basta essere un grande professionista; bisogna avere passione ed essere innamorati del proprio prodotto. Stealth, the Fashion Platform è il cuore pulsante delle aziende del Fashion & Luxury e aiuta i nostri clienti nelle loro sfide quotidiane, dall’apertura di un nuovo punto vendita al percorso di internazionalizzazione del brand. L’opportunità di contribuire al funzionamento del cuore che batte nelle grandi aziende Fashion & Luxury ti dà la possibilità di varcare i confini nazionali, disegnando e gestendo supply chain transnazionali.

 

La passione per il successo ci spinge ogni giorno a migliorarci.

 

Tip 4: digitale

 

Le aziende della moda sono prima di tutto aziende tecnologiche. La passione per il cuore digital va oltre a una vetrina accattivante: lavorare nel mondo della moda ed essere grandi player del Fashion & Luxury Retail non significa soltanto avere a che fare con design e tessuti, ma essere anche in grado di ottimizzare un intero ciclo produttivo, dallo storage alla vendita retail worldwide, così da garantire al cliente una crescita nazionale e internazionale.

 
 

Tip 5: adattivo

Costruire il capo perfetto per ogni singola persona è la sfida più importante di ogni azienda produttrice. Calendari diversi, New Year and Singles’ Day in Cina, Ramadan, Diwali in India e ancora, gusti personali, tendenze, X-Gen, Z-Gen, K-Pop Gen. Riuscire a gestire tutto ciò a livello globale, mantenendo sempre alto lo standard di ecosostenibilità, è molto difficile. Senza dubbio se il capo fosse co-creato insieme al consumatore finale ci sarebbero più possibilità di raggiungere il risultato sperato. 

 

Il Made to Order realizzato da uno dei nostri più grandi clienti è l’esempio perfetto di cosa vuol dire modellare sistemi che si adattano agli input di coloro che indossano i capi della moda. 

 

Tip 6: empatico

 

Come partner tecnologico delle più grandi aziende del Fashion & Luxury vogliamo capire il cliente, ascoltare le sue esigenze e i suoi obiettivi: questo è il punto di partenza per il successo comune. La qualità delle soluzioni tecnologiche è per noi come la qualità che caratterizza il lusso, paragoniamo la bellezza del mondo Fashion & Luxury alla meticolosità con cui realizziamo progetti che si adattano sartorialmente al cliente finale. Per questo motivo ci piace lavorare a stretto contatto con i clienti, metterci nei loro panni per gestire progetti di co-progettazione ed early adoption. 

 
 

Tip 7: “nerd”

Tessuti e manichini sono la prima immagine cui pensiamo quando parliamo di aziende della moda. Dietro a una vetrina c’è una complessità che va ben oltre la scelta di colori o stoffe: nel DNA delle aziende di Fashion & Luxury c’è la voglia, nonché la necessità, di essere early adopter di nuove soluzioni tecnologiche che permettano di essere sempre un passo avanti rispetto ai propri competitor. L’obiettivo è quello di costruire processi industriali e commerciali solidi e standardizzati con cui sostenere tutti i complessi passaggi che un’azienda di moda deve affrontare. 

 

Compro un capo a Seoul e voglio riconsegnarlo a Madrid perché non è della mia taglia. Stai cominciando a immaginare la complessità di questo processo?

 

Tip 8: proattivo

 

La complessità non deve essere vista come un problema, ma come un’opportunità per realizzare qualcosa che non è ancora stato pensato. Le nostre persone - così come la nostra soluzione per il mondo della moda, Stealth, the Fashion Platform - sciolgono nodi, risolvono problemi, accompagnano le aziende del Fashion & Luxury nelle loro sfide quotidiane, basti pensare all’integrazione di prodotto-promozione-punto vendita per avvicinare l’idea creativa alla sua industrializzazione. 

 

Le difficoltà aiutano a metterci alla prova, a scoprire i nostri limiti e a superarli per raggiungere il nostro obiettivo finale: un cliente felice.