• HOME

Cloud: “Finalmente abbiamo capito l’importanza di questa tecnologia”

Gianni Dominici di FPA intervista Fabio Meloni, CEO di Dedagroup Public Services

 

Come può la PA aiutare il Paese a competere nella "quarta rivoluzione industriale"? Come sostenere e attuare strategie di sviluppo? Cosa stiamo imparando da questa emergenza?

Una risposta su tutto: "finalmente abbiamo capito l'importanza del Cloud" e a dirlo è il nostro Fabio Meloni durante l'intervista con ForumPA andata in onda il 30 aprile.

Da anni si parla del cloud come di una soluzione strategica nel campo dell’innovazione e della trasformazione digitale. Ma in questo momento ha rivelato davvero, con la massima evidenza, tutte le sue potenzialità per le pubbliche amministrazioni e per i privati.

“Il settore ICT pubblico e privato sta dando una grande prova” esordisce Meloni, “siamo un Paese più smart di quello che noi stessi credevamo. Se non avessimo avuto la forza e le infrastrutture digitali sarebbe stato un periodo molto più difficile da affrontare”.


.
 

L’ICT, dunque, sta dando un grande contributo al Paese: “Abbiamo realizzato una transizione verso lo Smart Working che in una condizione normale avrebbe richiesto anni” continua Meloni, “adesso, in poche settimane abbiamo cambiato le nostre abitudini”.

Ma è il cloud, come accennavamo, la vera riscoperta: “Finalmente si è capito quanto è importante il cloud. Le aziende che lavoravano già in questo modo non hanno visto cambiare nulla della propria esperienza con l’emergenza Coronavirus: da questo punto di vista, il cloud ha consentito una transizione a una nuova modalità di lavoro”.

Come spesso ripetiamo, l’Italia ha lavorato in emergenza in questo periodo, cercando di colmare lacune che si erano accumulate negli anni: “Se avessimo avuto una diffusione maggiore dei sistemi cloud, molte cose avrebbero funzionato meglio – aggiunge Meloni -. Pensiamo alla tracciabilità dei contagi: quanto vantaggio avremmo avuto se tutto questo fosse stato già implementato in condizioni normali?”

Cosa abbiamo imparato dunque ad oggi? Cosa ha funzionato e cosa no? Cosa ci aspetta ora?



copyright © Dedagroup Public Services s.r.l. Sede Legale e Amministrativa: Via di Spini, 50
38121 Trento (TN)
Tel. +39 0461 997111
dedagroup.publicservices@legalmail.it
P.I.: 01727860221 - C.F.: 03188950103