Stealth Day 2019 "Designing Fashion Future"

Tra Internazionalizzazione e Reshoring: Dedagroup Stealth e i big del fashion discutono del futuro della moda in Italia e nel mondo

 

Milano, 21 febbraio 2019 - Grande successo oggi per Stealth Day, l’evento che Dedagroup Stealth, l’azienda di Dedagroup dedicata all’ecosistema della moda e del lusso, organizza ogni anno per condividere strategie, evoluzioni, traguardi, sfide da affrontare e le esperienze con la piattaforma Stealth®. Questa sesta edizione ha visto alcuni fra i più grandi brand internazionali confrontarsi sui cambiamenti imposti dai mercati globali, dai millennials, dalle nuove sfide dei retailers e dell’omnichannel.

Sul palco, a discutere di “Designing Fashion Future: scenari evolutivi, testimonianze, approcci per comprendere la Moda. Tra oggi e domani”, le testimonianze di aziende quali Twinset e Fendi, per raccontare come realtà italiane dal respiro internazionale affrontano oggigiorno un processo evolutivo che le vuole da un lato al passo coi mercati globali ma dall’altro fedeli alla loro identità.

Introdotti da Mimmo Solida, CEO di Dedagroup Stealth, Frederic Munoz, COO di Fendi, e Federico Tamburini, – IT & Logistics Director di Twinset, hanno raccontato al pubblico la loro esperienza, sottolineando come la piattaforma Stealth® abbia avuto un ruolo cruciale nello sviluppo omnichannel dei processi retail dei due brand. L’ICT diventa in questo modo motore di trasformazione, accompagnando e a tratti guidando il cambiamento culturale e la creazione dei nuovi processi operativi e di controllo dei marchi.

Keynote speaker della giornata Anusha Couttigane, Principal Fashion Analyst di Kantar Consulting, definita da Drapers come una delle 30 donne under 30 più influenti della Fashion Industry. L’intervento di Anusha ha fornito gli insights per capire come le tendenze macroeconomiche, le principali aree geografiche, i cambiamenti demografici e le sfumature culturali stanno influenzando i modelli di produzione nella fashion industry. Questi i focus di analisi: come il reshoring nella produzione del lusso genera valore ed efficienza, l’importanza delle partnership, la progressiva scomparsa delle stagioni nelle collezioni di moda in virtù di un profondo cambiamento nella distribuzione, e la crescente attenzione verso le strategie di sostenibilità.

"Stealth Day si conferma un’occasione di incontro unico nel suo genere per la community del Fashion. Community prevalentemente italiana attorno a una soluzione completamente italiana, sempre più impegnata nella realizzazione di progetti e iniziative su scala globale. Un risultato che ci rende orgogliosi e ci conferma partner ideale per tutte le aziende disposte a guardare oltre, coniugare presente e futuro, marchi di fabbrica storici e traiettorie di sviluppo in uno scenario in evoluzione. Cambiamenti questi che rispondono alle richieste del mercato globale, del consumatore esigente e delle nuove sfide imposte all’intera supply chain" commenta Mimmo Solida, CEO di Dedagroup Stealth.

Gianni Camisa, CEO di Dedagroup
, ha chiuso i lavori riprendendo e allargando il ruolo del Software Made in Italy e dello stile di impresa Dedagroup nel favorire la trasformazione digitale e l’internazionalizzazione delle aziende italiane, grazie alla combinazione unica di competenze, soluzioni e capacità progettuale e realizzativa.Protagonisti dello Stealth Day i partner dello Stealth Ecosystem. Oracle, Temera, Centric Software, Gus, H&F, Lectra, PwC, RTT, SedApta, Viseo che hanno testimoniato il valore della collaborazione con Dedagroup Stealth e dell’integrazione con Stealth® The Fashion Platform, la prima piattaforma estesa in grado di soddisfare i bisogni specifici dei clienti del settore e generare valore per l’azienda.

Agenda della giornata >

 

Ufficio Stampa

Dedagroup: Daniela Michelotti
daniela.michelotti@dedagroup.it
[+39] 0461997310

Ketchum Italy: Marzia Ongaretti, Silvia Sità, Cristina Risciotti
dedagroup-ita@ketchum.com
[+39] 026241191