Fashion consulting per gestire le localizzazioni nel mondo

Dedagroup Stealth amplia ancora le competenze con cui accompagna i brand della moda nei loro percorsi di internazionalizzazione

 

Cosa significa localizzare il proprio software? Molto spesso il termine localizzazione viene associato ad un concetto di traduzione e di utilizzo del prodotto in un altro mercato, rispetto a quello per cui è stato progettato.

I campi di applicazione che vengono presi in considerazione sono solitamente: la lingua (alfabeti, sistemi di scrittura, direzione, da sinistra verso destra o viceversa); la data e l’ora (fusi orari, formato, calendario); la valuta, le unità di misura, etc.

Stealth® ha consolidato da tempo tutto ciò con la gestione globale di date, valute, misurazioni e menù, screen, messaggi e report traducibili in tutte le lingue.

Avremmo potuto integrare quanto già costruito e consolidato, ma abbiamo deciso che per noi di Dedagroup Stealth, la localizzazione del nostro software, doveva tenere conto della realtà del nostro business: clienti internazionali, con necessità di globalizzazione ma, nello stesso tempo, di omogeneizzazione dei processi, sempre più alla ricerca di sistemi che li supportino in questo percorso.

 
 

Abbiamo deciso di cambiare rotta: la localizzazione del nostro prodotto doveva esser leva per accompagnare i nostri clienti nel mondo, supportando la creazione di nuove società, l’apertura di nuovi negozi e la gestione di progetti di M&A e facendo sì che il sistema gestionale li aiutasse a performare con eccellenza anche in caso di fusioni e acquisizioni.

La strategia: rendere il nostro prodotto un framework globale, solido e robusto in termini di compliance nei confronti dei principali requisiti legali, civilistici, fiscali e delle finance best practice di ciascun Paese.


Nello stesso tempo lo abbiamo reso elastico, estensibile a qualsiasi soluzione locale, con la possibilità di integrare specifiche funzioni e configurazioni country by country, prevedendo anche l’integrazione con software locali per esigenze di certificazione da parte delle autorità del Paese di riferimento.

Per conseguire questo obiettivo si è reso necessario prevedere un monitoraggio costante di tutte le novità normative in ambito fiscale e civilistico a livello mondiale.

 
 

L’approccio

Non vogliamo fornire ai nostri clienti una consulenza in ambito fiscale o finanziario, non saremmo certo in grado di competere con chi lo fa per mestiere

 

Ciò nonostante vogliamo essere sempre più aggiornati sui principali requisiti locali e best practice per mantenere la flessibilità e la compatibilità del nostro prodotto ovunque nel mondo.

 

Il nostro concetto di localizzazione prevede un approccio consulenziale che va a completare le potenzialità del software: il primo passo è la determinazione del perimetro di riferimento per valutare quanti Paesi includere nel progetto di localizzazione, se l’entità dei requisiti locali specifici da analizzare è consistente, oppure se prevalgono nello scenario soprattutto aspetti cross-country, per esempio i Paesi dell’Unione Europea presentano aspetti molto simili dal punto di vista fiscale.

Molto importante è il passo successivo: la condivisione della nostra proposta con il Finance del cliente, per essere certi di garantire una piena compatibilità sia con i requisiti fiscali e civilistici del Paese di riferimento, sia con le esigenze gestionali di controllo, reporting e misurazione delle performance, sia locali sia corporate. In questa fase condividiamo anche il trattamento contabile delle principali transazioni B2B e B2C, tipiche del mondo della moda, per verificare eventuali esigenze locali di cui tenere conto, oltre al riferimento ai principi contabili internazionali.

Tutto ciò si traduce spesso in una rivisitazione dei processi aziendali coinvolti perché l’estensione dei propri sistemi ad altre realtà locali mette in discussione la mappa delle attività, portando il cliente a scegliere di centralizzare o decentralizzare alcune procedure.

In caso di gap rispetto alla nostra soluzione standard vengono pianificati gli sviluppi necessari per personalizzare la soluzione.

 
 

Le competenze

Come affrontare tutto questo con la giusta professionalità? Come affiancare i nostri clienti nel loro percorso globale e proporre soluzioni concrete e innovative?

Per fare ciò Dedagroup Stealth, oltre a mettere in campo la sua grande esperienza, sviluppata negli anni in centinaia di progetti di implementazione e sviluppo presso i più importanti brand della moda, ha allargato l’area del consulting a figure nuove, per esempio specialisti di processi finance e logistici,  favorendo l’incontro tra risorse complementari.

Il risultato è un grande gioco di squadra, che ci permetterà di rispondere alle sfide globali dei nostri clienti: un altro passo importante verso l’internazionalizzazione.

 
 
 

Barbara Giudici
Consultant
vedi profilo >

copyright © Dedagroup Stealth s.p.a. Sede Amministrativa: Via Roma, 108 - 20060 Cassina de' Pecchi (MI)
Sede Legale: Via Mercalli, 16 - 20122 Milano (MI)
Tel. +39 02 57775333 - dedagroupstealth@legalmail.it
P.I. e C.F.: 02042940508