Offrire strumenti di pagamento alle istituzioni finanziarie di credito popolare: la sfida di Dedapay

Nel numero di oggi de “El Economista” si parla delle strategie future di Dedapay, la controllata Dedagroup basata in Messico e specializzata nell’emissione di carte prepagate, di servizio e di debito.

 

Al centro della visione di crescita dell’azienda c’è Pagaflex, la carta pensata per quelle Istituzioni finanziarie che, diversamente dalle grandi imprese o banche, non hanno un enorme volume di transazioni.

Al tempo stesso, Pagaflex risponde alle esigenze delle Istituzioni di credito popolare offrendo loro anche soluzioni per il core banking. Dedagroup e Dedapay intendono così offrire un insieme di soluzioni sostenibili con cui supportare le strategie di crescita delle banche di credito cooperativo in Messico.

Questo obiettivo è sostenuto concretamente dall’expertise di Dedagroup nel settore delle Credit Unions americane, in cui opera attraverso la sua controllata EPL, e nel settore delle banche di credito cooperativo in America Latina, mercato in cui opera attraverso la sua controllata Dedamex.

Per approfondire (articolo in spagnolo).